Verde: rassicurante pace interiore

verde
Print Friendly, PDF & Email

Per la rubrica “I Colori del Marketing”, oggi parliamo del Verde, delle caratteristiche di questo colore e di come utilizzarlo nella tua comunicazione. È il colore della costanza, della libertà e della determinazione.

La parola verde, in molte lingue e culture, è strettamente legata alla natura, alla primavera e alla vegetazione, fresca e rigogliosa. Il verde è rinascita, salvaguardia dell’ambiente, riuso e riciclo.

Il verde è il colore dell’equilibrio e della perseveranza. È il colore di chi crede in se stesso, nei propri valori e nell’ambiente che lo circonda. È il colore di chi “sa sempre cosa fare in ogni circostanza”.

In presenza del verde ogni persona è serena, tranquilla e in pace con il mondo. Sembrerebbe che il verde abbia addirittura effetti terapeutici: basti pensare che in Giappone, l’arte dello shinrin-yo-ku, consiglia di fare una passeggiata nel bosco per godere dell’azione ricostituente dei boschi di latifoglie (guardando in alto, il bagliore del sole che attraversa le folte chiome degli alberi, crea una sensazione rinvigorente) e che molti professionisti della sanità consigliano di avere del verde in casa (o al lavoro) per beneficiare, appunto, degli effetti corroboranti.

Il verde è legame tra persone, colore della fermezza, della realizzazione personale, dei soldi, della speranza, della fortuna (il quadrifoglio è verde, così come i tavoli da gioco e alcuni gratta e vinci) e allo stesso tempo, della sfortuna. È simbolo di libertà e di tutto ciò che è permesso (il semaforo è verde, le spunte di consenso sono verdi, qualsiasi spia che non desti preoccupazione è verde).

Se mescolato al giallo richiama i veleni e i rettili viscidi e striscianti (quindi qualcosa di corrosivo e corrotto). Se mescolato con il blu, rammenta chi reprime le proprie emozioni, diventando al contrario, simbolo di prudenza, ossessività e rigidità.

Indispensabile per rassicurare!

Il verde è per antonomasia, il colore dell’ecologia, utilizzato per associare questo significato (LegaAmbiente, Greenpeace), utile per farci sentire a nostro agio e per farci rilassare.

È affidabile (Lacoste, Android) e comunica efficienza. Ecco perché è utilizzato da tanti professionisti, soprattutto quelli a cui i clienti devono affidare incarichi di fiducia in cui sono richieste competenze professionali e specifiche (medici, notai, consulenti, psicologi…).

È il colore della rinascita, dei prodotti naturali, vegani, bio e di tutto ciò che può essere legato a vario titolo alla natura (TicTac, Starbucks). È inoltre scelto da moltissime aziende produttrici di birra (Heineken, Carlsberg) oltre che per il proprio brand aziendale, anche per le bottiglie stesse (capaci di preservare la qualità e il sapore del prodotto).

È anche il colore dell’inesperienza, della giovinezza e dell’adolescenza (ottima scelta quindi per tutti i settori che trattano prodotti per giovani e giovanissimi). È il colore del passaggio alla maggiore età o ancora è ideale per attività nell’ambito delle escursioni, viaggi, luoghi di villeggiatura e agriturismi.

Verde: come utilizzarlo

Il verde è un colore rassicurante, quindi può essere utilizzato come colore principale nella propria comunicazione. Viene spesso associato alla natura e per questo motivo, è un onore per le “aziende green”, usarlo per mettere in evidenza la propria sensibilità verso l’ambiente (riciclo, riuso, emissioni zero, ecc.)

Se in passato si preferiva evitare l’utilizzo nel settore food (per il suo polo negativo che lo associava a qualcosa di “chimico”, velenoso e non naturale) oggi invece è prediletto da tante aziende che usano materie prime naturali e di buona qualità.

In Europa, già dal 2010, McDonald’s utilizza il colore verde nel suo logo, proprio per “comunicare meglio” la qualità del cibo nei propri ristoranti.

Il verde è equilibrio, è calma, è luogo tranquillo. Spesso viene utilizzato per dipingere le pareti di studi professionali negli ambiti omeopatici e del benessere. È un colore che stimola la creatività, amato da uomini e donne (non è un caso che Leroy Merlin lo abbia scelto come principale, nella propria comunicazione).

Utilizza il verde per rassicurare i tuoi potenziali clienti. Usalo per “far sostare più a lungo” gli utenti nei tuoi spazi (offline e online) e sui tuoi contenuti: si sentiranno a loro agio, in un ambiente tranquillo e sereno.

Alla prossima!
Antonio