Sorridere, fa bene al tuo business!

sorridere
Print Friendly, PDF & Email

Quante volte hai deciso di sorridere durante una giornata? Quante volte lo fai davvero? Lo sai che questo semplice gesto può cambiare completamente le tue giornate lavorative?

Sorridere mette allegria: questo è un dato di fatto. Analisti ed esperti di pubblicità lo sanno e utilizzano i sorrisi nelle campagne pubblicitarie, proprio perchè hanno il potere di conquistare il consumatore finale.

Sorridere vuol dire risvegliare delle emozioni positive, ispirare fiducia e vicinanza con l’interlocutore. Sorridere, nel web, vuol dire avvicinarsi agli utenti. Ispirare le persone online.

Bisogna imparare a sorridere anche quando ci sono dei giorni in cui sembra che tutto vada storto, che niente sia nel posto in cui deve essere. Giorni NO insomma.

Per migliorare la tua vita lavorativa, devi importi di sorridere di più ed essere felice. Diversi studi certificano che: la felicità è dentro di te. Devi solo imparare a tirarla fuori!

Pretendi di essere felice!

In The As If Principle, Richard Wiseman spiega una particolarità del nostro cervello: tutti noi non sorridiamo perché siamo felici, ma siamo felici perché sorridiamo. Questo vuol dire che non è il nostro stato d’animo a determinare ciò che facciamo, ma è quello che facciamo che determina il nostro umore.

Per essere più felice, quindi, devi desiderarlo davvero e imparare a sorridere di più a te stesso. Comportati come se già lo fossi: vedrai che in pochissimo tempo lo sarai davvero!

Inizia a sorridere prima ancora di averne un motivo. Credimi: funziona!

Vuoi una prova? Inizia a sorridere!

Prova davvero, non scherzo! Mettiti davanti allo specchio, in un luogo in cui nessuno può vederti. Inizia a portare gli angoli della tua bocca in alto. Sempre di più. Osservati. Guarda i tuoi occhi, le tue guance, le sopracciglia…

Vedi? Il tuo volto è cambiato completamente. Ora continua, non fermarti! Inizia ad aprire la bocca, tira fuori i tuoi denti e inizia ad emettere quel suono tipico della risata: “ah-ah-ah-ah-ah-ah…”

Si, lo so che ti stai sentendo “stupido” ma so anche che ti sta venendo davvero da ridere dato quello che stai facendo. Non fermarti. Continua.

Continua a guardarti… sei buffo allo specchio. Stai ridendo amico mio. Non ti fermare. Lo senti il tuo respiro e il tuo stato d’animo?

Sei felice e lo hai deciso tu!

Secondo l’esperta Sonja Lyubomirsky – docente di psicologia presso l’Università della California – il sorriso non è solo uno dei tanti gesti della comunicazione non verbale ma un tipo di “energia” ad alta intensità capace di alterare la chimica stessa del cervello.

È la stessa ricercatrice che definisce due miti, correlati alla felicità. 

Il primo: molti di noi sono convinti che raggiungere un obiettivo importante (posto di lavoro, casa dei sogni, ecc..) possa donare per sempre la felicità. Questo è errato, perchè non esiste un evento capace di rendere felici per sempre.

Il secondo: in tanti sono convinti di non poter raggiungere la felicità e quindi si comportano in modo inadeguato rispetto a ciò che accade nelle loro vite. Ma questo è sbagliato, perchè come abbiamo visto… la felicità è in ognuno di noi!

Io sostengo la tesi di chi dice che per essere felici bisogna imparare a sorridere alla vita, “assaporarla” sino in fondo focalizzandosi sugli aspetti positivi. È davvero inutile pensare al prima e al dopo o attendere di essere felici “alla fine delle azioni” che stiamo compiendo.

Pensaci. Puoi essere felice e grato per ciò che hai già, per quello che hai già deciso di fare o per quello che hai già costruito nella tua vita! Sorridi quando incontri un amico o un parente. Impara a sorridere anche per i piccoli successi che ottieni.

Noto spesso atteggiamenti negativi verso quello che accade, verso i piccoli risultati che ognuno di noi raggiunge durante le giornate e/o settimane e che andrebbero invece festeggiati. Questo genera solo altra negatività.

Vuoi qualche esempio?

  1. È da tempo che volevi iscriverti in palestra ma quando lo fai, non vedi risultati immediati e quindi sei triste per questo: ERRATO! Impara ad essere invece felice per aver iniziato quel percorso, per aver preso finalmente la decisione di iscriverti.
    Sii positivo: i risultati pian piano arriveranno.
  2. Hai avviato le tue campagne pubblicitarie online, cosa che sino a qualche tempo fa non sapevi fare, ma queste non generano ciò che speravi (es. vendite immediate sul tuo sito o contatti già pronti ad acquistare). Non essere triste per questo. Pensa che sino a pochi giorni fa, non sapevi neanche come creare una campagna e oggi invece riesci a ricevere mail e numeri di telefono da sconosciuti. Dovrai “scaldare” di più il tuo pubblico magari, utilizzare tutti gli strumenti a tua disposizione (come il Pixel di Facebook ad esempio), ma ricevere già i primi contatti… è un successo!
    Sii positivo: pian piano troverai “la quadra” anche per questo!

Impara a sorridere alla vita e sii grato per tutto quello che essa ti riserva. Sono tanti gli eventi che, durante la giornata, mettono positività ed è il momento di imparare a riconoscerli.

Non ti lamentare sempre per quello che NON hai, ma impara ad essere grato e felice per quello che di bello c’è già nella tua vita: cenare con la tua famiglia, lavorare ad un progetto entusiasmante, far parte di un gruppo di persone che ti ispirano, giocare con tuo figlio…

Ecco, vedi? Ci sono mille motivi per iniziare a sorridere!

Sorridere ed essere grato ti rende più felice perché ti aiuta ad apprezzare cose che normalmente potresti dare per scontate. Ti aiuta a lavorare meglio e con più spensieratezza. Ti permette di vivere bene e “goderti il viaggio” e lasciar lontane da te invidia e negatività.

Impara a sorridere alla vita e lei sorriderà a te!

No, non è solo una stupida frase fatta: posso garantirti che è assolutamente un dato di fatto! Provare per credere.

Alla prossima!
Antonio