Routine quotidiana: cambiala per ottenere nuovi risultati

routine quotidiana
Print Friendly, PDF & Email

La “solita routine” non ti permetterà di ottenere dei risultati diversi. Inizia a pensare di cambiarla, se hai voglia (davvero) di ottenere risultati differenti.

Domandona di oggi: hai cambiato canale?

Se stai pensando che voglio darti consigli su quale trasmissione televisiva vedere, ti dico che sei fuoristrada (magari ti consiglierei di lasciar perdere la D’Urso… si, quello si

Nella foto in alto vedi un telecomando: utilizzalo, metaforicamente, per “cambiare canale”… alla tua vita.

Vedi, ogni mattina al risveglio, facciamo sempre le stesse identiche operazioni: doccia, caffè, tg, bacio alla mogliettina, bambini a scuola e via… verso una nuova giornata lavorativa.

Solita routine. Soliti problemi. Soliti risultati.

Memorizza questa frase, perchè dovrai stravolgerla per ottenere qualcosa di inaspettato e diverso. Prova, ad esempio, a cambiare anche un solo tassello di questo “schema perfetto”.

Io, ad esempio, guardo il tg al mattino, solo il sabato e la domenica. Durante la settimana, preferisco evitare e al massimo, lo seguo solo in tarda serata.

Perché? Semplice: non permetto alle notizie supernegative del mondo, di influenzare e angosciare la mia giornata.

Non permettere a nulla d’influenzare la tua giornata!

Nella tua routine, inserisci i cartoni animati (con mio figlio è semplice, lo ammetto) o la musica di RTL 102.5 in tv. 

Mette buon umore e dona inevitabilmente la giusta carica per iniziare.

Prova anche tu. Ma non limitarti solo ad “eliminare” il tg al mattino (non me ne vorranno SkyTG 24 e co.

Stravolgi la tua routine. Inizia a pensare a “nuove operazioni quotidiane”, differenti da quelle che fai oggi. Pensa a dinamiche completamente diverse da quelle attuali. Belle, propositive… vincenti.

Se sul lavoro non stai ottenendo i risultati che vuoi, che meriti, è solo colpa tua. Non devi e non puoi dare la colpa alle situazioni, alla città, al tempo, alla crisi o al mondo intero.

Sono SOLO SCUSE. Scuse plausibili che stai raccontando a te stesso!

È solo colpa tua e della tua routine sbagliata!

🛑 Stai facendo azioni sbagliate, non stai utilizzando bene il tempo e gli strumenti a tua disposizione. Stai comunicando male e nessuno ti cerca!

“Antonio, non trovo clienti per la mia azienda”

“No, caro amico mio. Sono loro che non trovano te, perché tu non stai comunicando chi sei, cosa fai, nulla… nulla di veramente interessante.”

Pensi solo a vendere. Hai un chiodo fisso (e quindi non vendi).

E non venderai se continui su questa strada!

Tutto qui. Ecco perché devi… “cambiare canale”!

Ecco il motivo per cui ti dico che devi stravolgere la tua routine!

Vuoi sapere come ho fatto io?
Guarda qui: www.mpowermarketing.it

Alla prossima!
Antonio