Mentalità aziendale: come migliorarla in 4 step

mentalità aziendale
Tempo di lettura: 4 minuti
Print Friendly, PDF & Email

Migliorare la mentalità aziendale, come si fa? Come puoi riuscire ad elaborare idee vincenti e compiere azioni efficaci nel tuo business?

Durante il corso delle mie consulenze, emergono spesso le problematiche e i pregiudizi che ogni imprenditore incontra prima di lanciare una promozione, un prodotto, servizio o una campagna pubblicitaria.

Molti si fanno sopraffare dalle paure e riescono a far naufragare i loro sogni, semplicemente trasformando tutto in ostacoli.

In questo articolo voglio aiutarti a migliorare la mentalità aziendale, in soli 4 step.

Mettiti comodo e prendi appunti:

Tutte le cose sono difficili prima di diventare facili

John Norley

Potremmo tradurre questa citazione molto più semplicemente in “nessuno nasce imparato”.

Step 1: migliora la mentalità aziendale abbandonando la paura e il pregiudizio

Molti imprenditori dalle idee brillanti, sono spesso bloccati dalla paura.

Paura in primis, del pregiudizio della gente. Molti non compiono quella determinata azione per paura di sbagliare ed essere giudicati.

La vita di un imprenditore è una continua sfida amico mio. Anche chi è arrivato in alto e continua a portare avanti la propria attività di successo, ha dovuto affrontare sfide insidiose e pericolose.

Certo è che “se non fai niente non ti succede niente” ma è altrettanto vero, che “chi osa fare raggiungerà i suoi obiettivi”.

“Il più grande rischio è non prendersi nessun rischio”

Mark Zuckemberg

E qui, passiamo al secondo step…

Step 2: migliora la mentalità aziendale pianificando tutto

Gli studenti di MpowerMarketing imparano a fare questo sin da subito. Molti imprenditori “fanno le cose a casaccio”, non hanno una strategia, non hanno un piano d’attacco definito!

L‘organizzazione è fondamentale. Avere una strategia chiara è estremamente importante quando si ha un obiettivo da raggiungere.

Il mio consiglio è di sederti a tavolino e pianificare una ad una, tutte le azioni che la tua azienda dovrà compiere, per arrivare al raggiungimento del tuo traguardo.

Quando l’obiettivo è grande e importante, solitamente ha scadenze lunghe; scomponilo in altri obiettivi più piccoli con scadenze più vicine. Questo aiuterà te e i tuoi collaboratori a tenere d’occhio l’andamento della strategia studiata in partenza.

In questo modo, se le cose non andassero secondo i piani, avrete modo di “aggiustare il tiro”.

Essere organizzati non è un fine, è un mezzo per arrivare dove volete”.

Step 3: migliora la tua mentalità aziendale… demandando!

Questo è un passo ostico. Demandare non è una cosa che viene naturale alla maggior parte degli imprenditori che ascolto nelle mie consulenze.

Questo aspetto è totalmente assente nella mentalità della maggior parte dei giovani imprenditori, ma l’errore viene subito a galla in fase di crescita.

Nell’evoluzione aziendale ci si renderà conto, infatti, di aver bisogno di collaboratori che svolgano il proprio lavoro in maniera organizzata ma autonoma.

Il compito di un imprenditore dalla mentalità di successo è quello di individuare e selezionare collaboratori che sappiano lavorare in team e per obiettivi, che abbiano le giuste conoscenze, competenze, grande capacità comunicative e di problem solving.

Questo tipo di responsabilità crea gruppo e un buon gruppo di lavoro fa crescere un’azienda di successo. Ne parlavo tempo fa nel mio articolo “Gruppo Potenziante: scegli il tuo…spacca tutto!”

Attenzione: caro imprenditore, dovrai costantemente stimolare e gratificare il tuo team di lavoro, anche con un semplice “grazie” o un complimento sincero per un lavoro ben fatto.

Festeggia con loro i successi aziendali perché questo darà un senso di appartenenza all’azienda, innescando fedeltà e devozione al proprio lavoro e compito.

Inoltre, ricorda che nessuno è perfetto: accetta gli errori e correggi in modo costruttivo, attraverso riunioni e briefing di lavoro.

“Nessuno ce la fa da solo. Quando vedi grandi cose realizzate, ricordati che non sono state realizzate da una sola persona. C’è bisogno di costruire in team e circondarsi delle persone migliori da cui apprendere, con competenze complementari alle tue.”

Mark Zuckemberg

Step 4: Migliora la tua mentalità aziendale, evitando l’effetto tira e molla

Altro errore da evitare come la peste, soprattutto se hai un’attività online e di conseguenza la concorrenza è ben oltre al tuo orticello, è il così detto “effetto tira e molla“.

Come puoi pretendere di crearti una posizione nel mercato, nel Web e tra i tuoi competitor se adesso ci sei e poi non ci sei? Se, come una luce ad intermittenza, adesso compari e un attimo dopo scompari?

L’azione che fai oggi, se non è susseguita da un’altra domani, si disperderà perdendo la sua forza. Fare un’azione oggi e un’altra tra una settimana non ti porterà proprio a nulla. Ci vuole costanza e perseveranza.

La stessa cosa vale, quando decidi di accendere una campagna pubblicitaria: non ha senso spegnerla dopo due giorni e riaccenderla dopo quattro e continuare con questa intermittenza.

Prendiamo, ad esempio, le grandi compagnie telefoniche. Facci caso: sono costantemente in tv, nei periodici e nei giornali. Le ritroviamo nella nostra e-mail o nei banner dei siti che usiamo di frequente.

Sai perché nonostante si conoscano ormai a memoria i servizi, i prodotti e le offerte, loro sono sempre li? Perché è li che devono essere!

Se vuoi lavorare online, devi fare così anche tu!
Devi avere una mentalità aziendale vincente!

Ovviamente non dimenticare di:

  • AVERE SEMPRE UN ATTEGGIAMENTO POSITIVO
  • AVERE CONTINUAMENTE UN APPROCCIO OTTIMISTICO
  • RIMANERE FOCALIZZATO SUL TUO OBIETTIVO
  • ESSERE COSTANTE E PERSEVERANTE

Evita quindi:

  • Pensieri negativi
  • Telegiornale con le sue brutte notizie
  • Persone negative

Spero che questi miei consigli ti siano utili: avere una mentalità aziendale di successo, è un percorso che decidi di fare tutti i giorni.

Conclusioni

Ti ho dato i primi 4 step da fare per migliorare la mentalità aziendale e portare la tua impresa ad un livello più alto.

Ricapitoliamo:

  • abbandona paura e pregiudizio – ti bloccano senza farti combinare nulla
  • pianifica tutto – adotta una strategia e programma ogni cosa
  • demanda il possibile – individua i collaboratori giusti e crea un team di lavoro
  • evita l’effetto tira e molla – sii sempre costante e perseverante

È ora di mettere in atto il primo step!

In MpowerMarketing ti insegnerò tutto, passo dopo passo, per conquistare la giusta mentalità aziendale. Ti svelerò tutti i segreti per evitare di sbagliare e perdere tempo inutilmente.

Fai clic qui, guarda il video e fissa la tua consulenza telefonica gratuita con me: ti mostrerò una lezione di circa 45 minuti e alla fine potrai prenotare una data in cui sentirci telefonicamente, per analizzare la tua situazione attuale.

È ciò che ti serve per iniziare il percorso che porterà la tua azienda al successo e che ti permetterà di raccogliere le prime vere soddisfazioni professionali e personali . Proprio come fanno tutti i miei studenti iscritti a MpowerMarketing.

Ti aspetto in Academy!

Alla prossima!
Antonio