Landing Page: perchè utilizzarne subito una!

landing page antonio mariggio
Print Friendly, PDF & Email

Landing Page e nuovi clienti

Avrai sentito parlare più volte di Landing Page, ma probabilmente ancora non hai la più pallida idea di come poterle sfruttare per il tuo business. Voglio chiarire subito un concetto base: una Landing Page non può e non deve assolutamente sostituire un Sito Web. Lo scopo per cui nasce una Landing Page è completamente diverso dal motivo che spinge ogni imprenditore e professionista a farsi fare un Sito Web. Ogni azienda ha o dovrebbe avere, un Sito Internet (occhio a non sottovalutare questo prezioso strumento). Ogni azienda che vuole trasformare internet in una fonte inesauribile di nuovi contatti, dovrebbe utilizzare le Landing Page.

Cos’è una Landing Page?

Landing Page - Antonio MariggiòLa Landing Page (in italiano, pagina d’atterraggio) è una particolare pagina web studiata e creata “ad hoc” per raccogliere dati e informazioni dagli utenti. Riportando la descrizione di Wikipedia: “è l’elemento cardine di qualsiasi attività di web marketing perché permette di trasformare gli utenti in clienti.”

La Landing Page è strutturata in modo da poter essere di facile fruizione, non presenta elementi distrattivi (menù, banner pubblicitari, campi di ricerca, ecc.) e dovrebbe essere responsive (dovrebbe adattarsi cioè in maniera ottimale su ogni device da cui viene consultata). Particolarità assoluta è quella di avere un form per raccogliere dati espliciti e una serie di codici di tracciamento per raccogliere quelli impliciti. Su una Landing Page tutte le azioni compiute da un utente sono cioè misurabili.

Perchè utilizzare una Landing Page?

Landing Page - Antonio MariggiòStai pubblicizzando il tuo nuovo prodotto “superfighissimo” o il tuo servizio “straordinariamentebello”, magari utilizzando Google AdWords o le Facebook Ads. Questo vuol dire che hai impostato una campagna pubblicitaria, che hai un budget destinato alla promozione e degli obiettivi. Ti sei posto la domanda: ma quando l’utente cliccherà sul mio annuncio, cosa si aspetta di trovare nella mia pagina? Soprattutto: una volta cliccata l’inserzione, cosa farò vedere al potenziale cliente? Inutile dire che tantissime aziende agganciano agli annunci le (inutili in questo caso) home page dei propri Siti Web, pratica sbagliata e senza un effettiva logica, che genera solo spese e poche, pochissime conversioni (nulle oserei dire).

Se la ricerca sul web di un utente è ad esempio “scarpe da ginnastica” e tu o la tua agenzia pubblicitaria siete stati così bravi nel creare una buona campagne e comparire tra i primi risultati di ricerca di Google, è di fondamentale importanza far “atterrare” l’utente, direttamente su una pagina che tratti l’argomento in modo chiaro e specifico, che offra al cliente la possibilità d’acquisto o che semplicemente possa raccogliere dati di navigazione per eventuali operazioni di retargeting. Sarebbe davvero inutile e controproducente riportare il cliente in home page, mostrando l’intero catalogo di articoli sportivi del tuo negozio. Il cliente sta cercando esplicitamente “scarpe da ginnastica” e non “negozio online di articoli sportivi”.

Internet viaggia veloce. L’utente sul web si aspetta risultati veloci. E il segreto resta sempre quello di offrire al potenziale cliente, ciò che sta cercando proprio quando lo sta cercando.

7 caratteristiche fondamentali di una Landing Page

Creare una Landing Page è un’operazione che richiede un minimo di conoscenze di programmazione (se vuoi configurarle da zero) o comunque l’utilizzo di strumenti che ti facilitino la creazione e l’implementazione nella tua strategia.

In generale le Landing Page devono:

 fornire informazioni semplici e chiare sul servizio/prodotto offerto;

 invogliare l’utente all’azione inserendo specifiche call to action;

 raccogliere i dati di navigazione tramite gli appositi codici di tracciamento;

 avere pochi punti di uscita ed essere davvero comunicative;

 tenere l’utente concentrato sul prodotto/servizio offerto, senza distrazioni;

 essere condivisibili, così da facilitarne la divulgazione;

 essere facili da consultare.

 

❌ Ricorda: una Landing Page non dovrebbe mai avere menù, link, banner pubblicitari o qualsiasi elemento di distrazione.

L’obiettivo è la conversione che può essere la generazione di lead tramite un form di acquisizione dati o la vendita diretta di un prodotto/servizio.

 

E tu? Cosa pensi delle Landing Page come strumento per creare nuovi contatti?

Aspetto il tuo commento!

 

E tu? Cosa ne pensi?

commenti

About The Author

Antonio Mariggio'

Antonio Mariggiò – CEO&Founder Quattrocolori, Advertising Consultant, Certified Google AdWords Consultant, Digital Media Specialist, Web & Social Media Marketing Specialist. Marito di Mariagrazia. Papà di Alessandro. Creativo. Dinamico. Ottimista.