Foto sgranate: 5 trucchi e consigli pratici per utilizzarle!

foto sgranate
Print Friendly, PDF & Email

Cosa succede se pubblichi foto sgranate sul tuo sito o nella tua pagina Facebook? Nulla… ma davvero nulla. Nel senso che non riuscirai mai ad attrarre l’attenzione dei tuoi potenziali clienti con un’immagine di scarsa qualità e quindi… non ti contatterà nessuno.

Ogni giorno, navigando nel web e sfogliando continuamente le notizie sul newsfeed di Facebook (la bacheca dove puoi vedere tutte le notizie dei tuoi amici), capita di vedere foto sgranate che non permettono di apprezzare il prodotto/servizio o di approfondirne le qualità.

A cosa mi riferisco? Te lo spiego con degli esempi.

Sarà capitato un po’ a tutti, di fare una ricerca su google, magari tra le immagini per far prima (perché lo sai che se cerchi un prodotto su google e clicchi sulla tab immagini, puoi trovare velocemente ciò che stai cercando, anche se non conosci esattamente il nome del prodotto, vero?) ma cliccando sulla foto che più rappresenta la risposta al nostro quesito, l’immagine risulti sgranata, sfocata o scura e non ci permetta quindi di comprendere bene le caratteristiche del prodotto.

O ancora: sarà capitato anche a te di sfogliare le notizie del social network preferito ed essere incuriosito da un’immagine con più elementi o soggetti. L’amara sorpresa arriva quando tenti d’ingrandirla ma… niente… più ingrandisci e meno riesci a leggere il nome di quel determinato prodotto.

E infine (degno di nota in questo set di esempi) voglio aggiungere la categoria di quelli che addirittura spendono dei soldi in campagne pubblicitarie su Facebook, ad esempio, inserendo come creatività:

• foto sfocate, mosse e quindi poco nitide

• immagini scure o al contrario bruciate

• foto sgranate e spixellate

• immagini scaricate da internet (magari con la filigrana del sito da cui è stata presa, copyright e chi più ne ha, più ne metta)

Ecco, per questi ultimi la domanda, sorge scontata:
“ma… esattamente… sti qua…. che problemi hanno?!?”

È davvero un peccato creare un messaggio promozionale utilizzando foto sgranate, scure o sfocate. Per quanto il testo del messaggio possa risultare “attrattivo”, se l’immagine è di bassa qualità, si rischia di vanificare l’intera operazione commerciale.

Ma perché vedi le foto sgranate sul cellulare o sul pc?

Beh… giorno dopo giorno, il progresso tecnologico sta portando nelle nostre tasche, dispositivi dallo schermo sempre più grande, che mettono in evidenza sempre più dettagli. Stessa cosa vale ovviamente anche per gli schermi dei computer (pensiamo all’avvento degli schermi retina) o dei televisori.

Gli “addetti ai lavori” sanno bene che oltre a tenere un sito web aggiornato dal punto di vista dei contenuti, della velocità di caricamento e della sicurezza della piattaforma bisogna comunque aggiornare costantemente la grafica e tenere d’occhio le foto dello stesso.

Siamo consapevoli del fatto che oggi le immagini ricoprano un ruolo fondamentale nella struttura di un sito internet e che nessuno, ma proprio nessuno, ha piacere a navigare visualizzando foto sgranate.

Stesso identico discorso vale per le tante pagine social di attività commerciali, che pubblicano foto con ottimi prodotti e post con ottime offerte commerciali (occhio a non esagerare con questa tipologia di contenuto) che però non vengono valorizzati come dovrebbero, proprio a causa della scarsa qualità delle foto.

Come fare quindi, se si hanno immagini sgranate?

Partiamo dal presupposto che se hai tra le mani una foto sgranata, sfocata, mossa, ecc. non ci sono miracoli che ti possano salvare. La buona notizia è che puoi utilizzare qualche trucchetto per “renderla più bella.”

Prima di tutto, il mio consiglio è quello di pensare al fine ultimo, prima ancora di scattare la foto con il tuo dispositivo. Parti cioè dalla fine.

Chiediti: a cosa mi servirà quell’immagine? Dove la utilizzerò?

Posso garantirti che è possibile risparmiare tantissimo tempo pianificando tutto prima, organizzando il tuo set fotografico in anticipo. È esattamente quello che faccio io ogni volta: rispondo alle domande precedenti e mi organizzo per creare degli scatti adatti all’utilizzo per cui sono stati pensati.

Ma se ti ritrovi un’immagine bella, scattata senza pensarci su, un pò sfocata, scura, piccola o magari da ritagliare (togliendo tutto ciò che c’è intorno?)

Non starò qui ad annoiarti con tutta una serie di tool e app adatte al ritocco foto veloce e tantomeno ti creerò un’elenco di servizi gratuiti online per ritoccare “al volo” le foto sgranate. Nel web ci sono tantissimi articoli che consigliano questo e quel programma, app, servizio online.

Personalmente utilizzo Photoshop e tutte le applicazioni della famiglia Adobe. Ritengo sia uno strumento professionale e altamente performante.

Voglio invece darti qualche trucchetto che utilizzo anche io, quando mi ritrovo con foto di clienti che hanno scattato “così… come viene!”

Ti elenco alcune soluzioni veloci per “aggirare” il problema:

Crea collage di foto – prendi più foto, uniscile in un collage in modo da distogliere l’attenzione dell’utente dalla sola foto sgranata. Sarà attratto dall’insieme e non dalla singola immagine.

Crea un breve filmato – utilizzando una serie di foto, potresti optare per la creazione di un breve video, facendo scorrere le immagini una dietro l’altra e intervallandole con degli effetti transizione. Otterrai un risultato dinamico e avrai “mascherato” il problema.

• Aggiungi filtri ed elementi grafici – sono le stesse piattaforme social a permettere di inserire sulla foto, tutta una serie di elementi grafici colorati e divertenti come effetti glitter o polaroid, cornici ed emoticon.

• Gioca con i colori – Trasforma la tua foto in bianco e nero o dalle un tocco retrò grazie all’effetto seppia (in realtà, proprio Instagram, permette di scegliere tra un’ampia selezione di filtri per le immagini)

• Divertiti con la foto – Ecco, questo è il consiglio più bello che posso darti: divertiti a creare qualcosa di originale e attrattivo. Dai sfogo alla tua fantasia. In giro trovi tante app per trasformare, ad esempio, le foto in cartoon o con effetto pop art. Gioca.. divertiti!

Insomma, come avrai potuto vedere, ci sono tanti modi per “trasformare” una foto sgranata in un contenuto piacevole da vedere. Magari all’inizio non sarà facile, potrai dire “non ci riuscirò mai”, ma imparerai velocemente e non ti fermerà più nessuno!

In generale, prima di pubblicare un post o un’articolo sul tuo sito web, assicurati che le tue foto siano davvero belle, capaci di catturare l’attenzione dell’utente e di suscitare emozioni.

Altrimenti… Tienitele per te… 😂 guardatele sullo smartphone in treno o aspettando la metro ma… NON pubblicarle!!!

Alla prossima!
Antonio