Comunicazione Efficace? Ecco il modo per farti ricordare!

Print Friendly, PDF & Email

Ogni volta che un cliente mi “chiede aiuto” per la sua comunicazione, mi faccio la stessa, identica domanda: come fare a renderla, davvero efficace? 

Sono convinto che per rendere una comunicazione efficace non ci sia per forza la necessità di inserire super promozioni da urlo, sconti all’osso (da “black friday tutto l’anno”) e svendite totali (con margini di guadagno microscopici).

Credo invece che per arrivare dritti al cuore del potenziale cliente, devo impressionarlo prima, catturare la sua attenzione insomma, per poi inviare un messaggio memorabile al suo cervello, che sia davvero capace di “stamparsi” in mente e suscitare emozioni.

Già… chi mi conosce sa che odio le “promozioni sul prezzo”. Quelle, per intenderci, che fanno spendere tanti soldi, che fanno tanto “fumo” ma che lasciano nelle casse dell’azienda… il deserto.

comunicazione

I prezzi? Alziamoli o… non tocchiamoli!

Secondo me, un’azienda che comunica costantemente in maniera professionale, un’azienda che:

  • vende un prodotto ottimo
  • risolve dei problemi specifici
  • che offre un servizio impeccabile
  • che ha un pubblico target definito
  • che è corretta… sempre!

Non ha necessità di ricorrere continuamente alla politica dello sconto compulsivo per poter vendere.

Ai miei clienti consiglio di vendere al giusto prezzo di mercato e, anzi, di ritoccare (in aumento) il prezzo di listino, se il servizio offerto è davvero al top, se i benefits sono davvero tanti e di qualità.

L’investimento dell’azienda deve essere incentrato sulla qualità della comunicazione, che sia efficace, costante, programmata, studiata a tavolino, messa a puntino in ogni dettaglio. Non nella pubblicità stile “svuoto tutto”… in continuazione.

Abbiamo più negozi che si “svuotano” per le vie delle nostre città che clienti disposti a spendere denaro all’interno. 

Con questo non intendo che non si debbano fare campagne pubblicitarie di saldi, sconti o altro. Dico invece che bisogna avere una strategia davvero studiata a tavolino con all’interno dei periodi (periodi, non sempre) di campagne più commerciali, mirate allo sconto specifico.

Tutta colpa della Comunicazione sbagliata.

Se invece di soffermarci sempre e solo sul “risultato immediato” (la promo stile “svuoto tutto” mira proprio a quello) guardassimo dall’alto “tutto il disegno”, capiremmo subito quanto sia importante seminare costantemente per raccogliere successivamente.

È un lavoro meticoloso, un continuo comunicare “discretamente”, far avvicinare il potenziale cliente “con dolcezza”, senza “urlare”, senza sgomitare in un mare di squali.

Basta poco per far questo: bisogna guardare l’insieme!

E poi… beh, poi bisogna essere memorabili

Tutti noi ricordiamo esattamente quello che stavamo facendo l’11 Settembre 2001, mentre due aerei di linea “buttavano giù” le Torri Gemelle a New York.

Sai perchè? Beh, perchè l’intensità dei ricordi è direttamente proporzionale al grado di attivazione emozionale. Quindi, la nostra mente, cataloga come importanti, eventi con una partecipazione emotiva di livello medio-alto.

11 settembre 2001

È tutto merito delle FlashBulb Memory

Se hai un’azienda, sei un professionista, hai un’attività commerciale o comunque un business, dovresti iscriverti gratuitamente (quanto prima) al mio Video Corso su “Come Spostare l’Attenzione dei Potenziali Clienti sui Tuoi Prodotti e Servizi”.

Sono circa 40 minuti di pura formazione, completamente gratuita, che ti spiega, tra le altre cose, come:

  • utilizzare questo fenomeno a tuo vantaggio nel business
  • sfruttare una semplice intuizione al 100%, per attrarre clienti
  • mettere in pratica 6 semplici step per dare una svolta definitiva alla tua comunicazione aziendale.

Già, è proprio questo il problema della maggior parte degli imprenditori: non hanno una buona comunicazione aziendale, per essere:

  • seguiti dai potenziali clienti
  • ricordati quando saranno pronti ad acquistare
  • “protetti” dagli stessi in caso di “crisi aziendale”

Se anche solo uno di questi punti non ti è chiaro, beh, ti invito davvero a partecipare al mio Video Corso su “Come Spostare l’Attenzione dei Potenziali Clienti sui Tuoi Prodotti e Servizi”.

L’iscrizione è completamente gratuita (per quanto? non lo so…), ma i soldi che stai lasciando (e che continuerai a lasciare) sul tavolo se non apprendi quanto prima alcuni principi fondamentali che permettono di spostare i clienti verso i tuoi prodotti e servizi, beh, saranno davvero tanti.

Conclusioni

Penso che ogni azienda deve focalizzare il punto di partenza e il punto d’arrivo, in ogni momento e in ogni operazione che pianifica. Anche quando si elabora una “semplice” campagna pubblicitaria.

È fondamentale conoscere il nostro pubblico per poterlo “colpire al cuore” (si ok, forse è una metafora esagerata, ma rende l’idea), emozionarlo… essere memorabili.

Hai un’azienda? Cosa fai ancora qui… 

Corri a iscriverti al Video Corso Gratuito su “Come Spostare l’Attenzione dei Potenziali Clienti sui Tuoi Prodotti e Servizi”.

Ci vediamo… in classe! 😊

E tu? Cosa ne pensi?

commenti

About The Author

Antonio Mariggio'

Antonio Mariggiò – CEO&Founder Quattrocolori, Advertising Consultant, Certified Google AdWords Consultant, Digital Media Specialist, Web & Social Media Marketing Specialist. Marito di Mariagrazia. Papà di Alessandro. Creativo. Dinamico. Ottimista.